PICEA ABIES

Origine: Europa settentrionale e centrale.

Caratteristiche botaniche: Conifera sempreverde, con portamento conico da giovane, colonnare a maturità. A crescita rapida, in ambiente ottimale supera i 40 metri di altezza. Corteccia bruno-rossastra che si sfalda in piccole squame. Aghi singoli, appuntiti, a sezione quadrangolare, di color verde scuro, brillante, lunghi da 1 a 2,5 cm. Pianta monoica con infiorescenze maschili e femminili separate ma sulla stessa pianta. Gli strobili, detti pigne, sono penduli, cilindrici, verde intenso, bruni a maturità.

Caratteristiche agronomico-ambientali: In Italia è presente sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale. È il principale componente della foresta sub-albina ad aghifoglie che prende il nome di Picetum subalpinum, compresa tra i 1100 e i 1900 metri circa. E’ stata ampiamente diffusa dall’uomo in tutto il sistema alpino, anche nelle aree più basse fino ai limiti della pianura. Vive in tutti i terreni, predilige suolo acido ma tollera il calcare.

Utilizzo: Largamente usata in selvicoltura è idonea alla riforestazione delle aree montane. In montagna è spesso utilizzata come siepe formale. E’ la pianta più nota e impiegata come albero di Natale. Non si adatta all’ambiente urbano e di pianura

Specie: Picea abies (L.) H. Karst.
Nome comune: Abete rosso, Peccio, Picea excelsa
Famiglia: Pinaceae

Certificazioni:
  • D.Lgs 151
  • D.Lgs 214

Conifere a radice nuda

Contenitore Misura Età
Radice nuda 15/25 2+1
Radice nuda 20/40 2+1
Radice nuda 30/50 2+1
Radice nuda 30/50 2+2
Radice nuda 40/60 2+2

Conifere in contenitore

Contenitore Misura
Cont. Forestale 28 (350 cc) 20/40
Cont. Forestale 28 (350 cc) 30/50

Latifoglie ed arbusti Forestali in zolla

Contenitore Misura
ZOLLA 100/150
ZOLLA 150/180
ZOLLA 180/200
ZOLLA 200/250
ZOLLA 250/300
ZOLLA 300/350
ZOLLA 350/400