PICEA OMORIKA

Origine: Bosnia, Serbia.

Caratteristiche botaniche: Conifera sempreverde strettamente colonnare con rami penduli, ascendenti all’apice, a crescita media, raggiunge i 30 metri di altezza. Aghi singoli caratterizzati dal fatto di essere piatti e non a sezione quadrangolare e di presentare 2 strie bianche sulla pagina inferiore. Pianta monoica, con infiorescenze maschili e femminili separate ma sulla stessa pianta. Gli strobili, o pigne, lunghi 5 cm., sono penduli, di colore bruno violaceo, con grandi squame arrotondate.

Caratteristiche agronomico-ambientali: Diffuso in tutta Europa prima dell’ultima glaciazione ora in habitat ristretto. Vuole terreno profondo, umido ma ben drenato, da neutro a acido. Tollera terreni alcalini. In pieno sole

Utilizzo: Coltivata come pianta ornamentale preferibilmente come esemplare isolato in parchi e giardini. Utilizzata per riforestazione.

Specie: Picea omorika (Pancic) Purkyne.
Nome comune: Abete dei Balcani, Peccio di Siberia
Famiglia: Pinaceae

Certificazioni:
  • D.Lgs 151
  • D.Lgs 214

Conifere a radice nuda

Contenitore Misura Età
Radice nuda 20/40 2+1
Radice nuda 30/50 2+2

Latifoglie ed arbusti Forestali in zolla

Contenitore Misura
Zolla 80/100
Zolla 100/125
Zolla 125/150
Zolla 150/180
Zolla 180/200
Zolla 200/250
Zolla 250/300
Zolla 300/350